Eventi

sab 02/12/17 - dalle ore 9.30 alle 13.30
Jung e l’Etnoclinica
Docenti: Roberto Maisto, Giulia Valerio

Paralleli e confronti tra la psicologia analitica di C.G.Jung e le coordinate etnocliniche.

Ai partecipanti esterni viene richiesta una quota di di € 80,00 (€ 60,00 per i soci

sab 02/12/17 - alle ore 17.00
“Venere in pelliccia” di Roman Polanski

Il primo incontro è dedicato al film “Venere in pelliccia” (2013) di Roman Polanski, che racconta le vicende di Thomas, regista teatrale alla ricerca di un’attrice che possa impersonare il ruolo di Vanda.

Dopo una giornata di audizioni, si presenta un’ultima donna, che il caso vuole che porti lo stesso nome del personaggio ma che sembra inadatta al ruolo, tanto appare spiantata e con poca cultura.

La donna riesce tuttavia a convincerlo all’audizione e Thomas viene gradualmente attratto dalla trasformazione a cui assiste, al punto di rendersi conto che nessun’altra può aderire come lei al personaggio. Ha così inizio un sottile e ambiguo gioco a due, un legame che li porterà a confondersi con i personaggi.

La proiezione del film sarà preceduta da una presentazione, a cura di Giovanni Aricò e Andrea Graglia, in cui si proporrà un’interpretazione psicologica junghiana, provando a tracciare un parallelismo tra le fasi della relazione tra i due protagonisti e le immagini del Rosarium Philosophorum utilizzate da Jung per descrivere il transfert. Dopo la proiezione, sarà dedicato un ampio spazio alla conversazione aperta a tutto il pubblico.

A cura di Giovanni Aricò e Andrea Graglia.

La partecipazione è gratuita.

mer 29/11/17 - alle ore 21.00
Soldi, Banche, Fiducia, Paure.
Docenti: Michele Oldani

Una riflessione sul denaro, il valore che gli riconosce la nostra culture e i timori che ne accompagnano l’utilizzo.

Ne discuteranno con voi: Giorgio Asietti, dirigente di banca e Michele Oldani, psicoanalista e sociologo.

L’incontro è gratuito. 

ven 17/11/17 - dalle ore 15.30 alle 17.00
Archetipo del padre
Docenti: Marco Gay

La comunicazione riguarderà i vari aspetti dell’archetipo paterno: dalla legge alla violenza, dalla generatività alla distruttività, dal padre tiranno al padre democratico. Le varie forme di sovranità.

 

 

Venerdì 17 Novembre ore 15.00-17.00 

Venerdì 01 Dicembre ore 15.00-17.00 

 

Ai partecipanti esterni viene richiesta una quota di € 40,00 (€ 30,00 per i soci) ad ogni incontro. 

sab 14/10/17 - dalle ore 10.30 alle 17.00
Sandplay Therapy
Docenti: Giulia Valerio

Il Circolo di via Podgora e la scuola di specializzazione in psicoterapia Li.S.T.A. di Milano propongono un corso propedeutico alla Sandplay Therapy, in cui verranno illustrate, approfondite e discusse alcune potenzialità di questo metodo, inaugurata da Dora Kalff a Zurigo, allieva di C. G. Jung e del maestro zen Suzuki, studiandone le potenzialità individuative, cliniche ed etnocliniche.

Accanto a momenti più teorici vi saranno laboratori esperienziali, grazie allo studio attrezzato per la Sandplay presente nella sede della scuola.

 

Sabato 14 Ottobre ore 10.30-17.00

“Passaggi alchemici nella terapia delle sabbie”

 

Sabato 25 Novembre ore 10.30-17.00

“Laboratorio e casi clinici” 

 

La partecipazione alla singola giornata richiede un contributo di € 120,00. 

sab 07/10/17 - dalle ore 9.30 alle 13.30
Incertezza e fallimento
Docenti: Michele Oldani

Se l’incertezza rappresenta una sospensione della fantasia di controllo sui percorsi di vita, il fallimento ne produce il tracollo, aprendo le porte al disorientamento ed alla perdita. L’incertezza propone il dubbio mentre il fallimento svela la precarietà.

Al soggetto destabilizzato non rimangono che due strade da percorrere: il tentativo di ricostruzione artificiale di una sicurezza scomparsa o la ricerca di nuove fonti di scelta e di senso.

Il problema si pone quotidianamente nella vita di ogni individuo e si riversa, con le dovute amplificazioni, nel colloquio psicologico che si presenta come luogo deputato a sostenerne il peso e a rivelarne le potenzialità. Incertezza e fallimento rappresentano stati emotivi differenti e sollecitano differenti potenzialità psicologiche: il corso si propone di approfondire entrambi gli aspetti dal punto di vista teorico.

 

Sabato 7 Ottobre ore 9.30-11.30 11.30-13-30 

Venerdì 13 Ottobre ore 17.30-19.30 

Venerdì 17 Novembre ore 17.30-19.30 

Venerdì 12 Gennaio ore 17.30-19.30 

 

Ai partecipanti esterni viene richiesta una quota di € 40,00 (€ 30,00 per i soci) ad ogni incontro. 

ven 06/10/17 - alle ore 17.00
Inaugurazione e Open Day.
Docenti: Marco Gay, Michele Oldani, Daniele Ribola, Giulia Valerio

La scuola offre una formazione psicoterapeutica nell’ambito della Psicologia Analitica, fondata sul pensiero e la prassi di C.G. Jung, con particolare riferimento alla teoria dei complessi, degli archetipi, dell’inconscio collettivo e del processo di individuazione.

A fianco di queste linee, la Li.S.T.A. ha tra i suoi primari obiettivi quello di rimanere costantemente aperta alla conoscenza e alla valutazione dei modelli terapeutici, studiati e approfonditi nella loro prassi e nelle loro ricadute cliniche.

Antropologia culturale ed Etnopsicoterapia, Scienza delle religioni e altri modelli psicanalitici, Terapie non verbali e di gruppo come lo Psicodramma, il Teatro dell’oppresso e il rapporto fra Arte e psiche sono parte fondante dello sviluppo delle capacità critiche ed esperienziali del terapeuta in formazione, per offrire una conoscenza ampia e differenziata di molti modelli di cura, proprio seguendo il modello individuativo tipicamente junghiano.

Siamo lieti di invitarvi alla giornata di presentazione della Scuola Li.S.T.A.

Ingresso libero.

mer 04/10/17 - dalle ore 21.00 alle 22.30
“Essere genitori oggi. Nuovi legami con i figli in un mondo che cambia”
Incontro - LI.S.T.A. in quartiere

 

A cura di Laura Becatti e Michele Oldani 

Laura Becatti e Michele Oldani discutono sul tema con Analia Setton (dirigente scolastico) e Manuela Gallina (insegnante).

La partecipazione è gratuita. 

ven 22/09/17 - alle ore 16.00
“Quale coscienza, quale inconscio?”. I venerdì della Psicologia Analitica.
Docenti: Daniele Ribola, Giulia Valerio

Da bambino Jung amava sedersi sulla grande pietra che stava nel giardino di casa e si chiedeva: “Sono io seduto sulla pietra, o sono la pietra su cui lui è seduto?”. Chi è il soggetto? Il nostro Io è il soggetto dell’inconscio o è l’inconscio ad essere il Soggetto?

Chi sogna chi? In una visione orientale, Vishnu, sdraiato sulle acque primordiali e circondato dal serpente Ananta, sogna il mondo e lo rende così esistente e possibile.

Siamo abituati a considerare la coscienza e l’inconscio come campi ben distinti con caratteristiche e scopi diversi.

La psicanalisi stessa nasce nel mito della coscienza: tutto ciò che non è cosciente dovrebbe divenirlo. La coscienza è un obbligo morale, anzi nel linguaggio comune spesso coscienza si identifica a coscienza morale.

La coscienza occidentale vorrebbe essere assoluta, solare, apollinea. Questa visione, figlia di antiche tradizioni indoeuropee, della nostra antica Grecia e dell’Illuminismo, dà segni di esaurimento.

Ci occuperemo delle caratteristiche di questo modello, di come questo possa cambiare, di quali sono le sue possibili varianti.
Un mito greco ci parlerà di come la nostra “coscienza” si è ammalata e di come forse si può guarire. L’esperienza e i miti Dogon ci racconteranno altri modelli di coscienza.

Jung può forse dirci dove va l’Occidente e proporci una visione nuova.

L’incontro divulgativo avrà luogo presso la Scuola LISTA, in via Illirico 18 a Milano.

Ingresso Libero.

 

 Scarica il PDF della locandina

ven 08/09/17 - alle ore 16.00
Sul Terrorismo.
Docenti: Marco Gay, Michele Oldani

Il fenomeno del terrorismo ha ultimamente invaso le nostre vite di cittadini Europei. Mette in moto nelle nostre esistenze vissuti di terrore e orrore.

Il problema della morte si presenta con tutte le sue potenze.

Questa esperienza genera oppressione e umiliazione.

Torniamo a divenire oggetto dell’Altro?

 

L’incontro divulgativo avrà luogo presso la Scuola LISTA, in via Illirico 18 a Milano.

Ingresso Libero.

 Scarica il PDF della locandina

17 dicembre 2017 © Scuola LI.S.T.A. Circolo di via Podgora | Via Illirico 18 20133 MILANO +39 02 39834097 | +39 345 8564612 | P.I. 03688930969