Le problematiche del bambino con difficoltà di apprendimento (I-IV anno)

PSICOLOGIA DELL'ETÀ EVOLUTIVADocenti: Magda Di Renzo

L’attuale “epidemia” di Disturbi Specifici di Apprendimento impone una riflessione di più ampio respiro che tenga in considerazione anche lo sviluppo emotivo del bambino (attualmente sottaciuto nei codici diagnostici).

La richiesta sempre più precoce di prestazioni non consente al bambino un adeguato sviluppo emotivo e di quelle funzioni che costituiscono la base dei processi di letto-scrittura. Sempre di più, quindi, si verifica uno scollamento tra dimensione affettiva e cognitiva che crea ripercussioni negative in entrambi i campi e nella formazione della personalità.

Verranno presentate le traiettorie evolutive e le aree critiche dei bambini che “faticano” ad apprendere (differenziandole da quelle riscontrabili in un disturbo) con l’apporto di dati emersi in ambito clinico e nella ricerca. La “tipologia” del bambino con difficoltà di apprendimento va distinta dalla patologia per poter leggere il sintomo anche come espressione di potenzialità.

[3 MODULI]

17 ottobre 2017 © Scuola LI.S.T.A. Circolo di via Podgora | Via Illirico 18 20133 MILANO +39 02 39834097 | +39 345 8564612 | P.I. 03688930969