Rossella Ricci

Psicologa, psicoterapeuta ad orientamento junghiano e sistemico relazionale. Practitioner EMDR. È Docente e Supervisore alla Scuola Li.S.T.A. di Milano, componente del Direttivo e Coordinatrice del Comitato Centro Studi Li.S.T.A. Lavora a Milano e a Piacenza, dove vive. Volge la sua ricerca alle connessioni tra le prospettive e i modelli psicoterapeutici. Affianca alla pratica analitica un’indagine sull’arte e sulla personalità della donna artista. Ha dedicato seminari a Georgia O’Keeffe, pittrice e a Irène Némirowsky, scrittrice. Da vent’anni si occupa di violenza contro le donne; co-fondatrice nel 2000 del Centro antiviolenza Cerchi d’Acqua di Milano presso cui opera. Curatrice del saggio Miti utopie e crudeli catastrofi, Persiani 2017 e della prefazione Seguire le tracce del cambiamento (con Cinzia Gatti e Laura Stradella). Ha partecipato in qualità di relatrice a convegni nazionali di psicologia analitica; ha pubblicato i seguenti articoli: Le ferite della violenza e dell’abuso: sogni ed immagini, in Libere di scegliere, Coop. Soc. Cerchi d’Acqua, Franco Angeli 2006; Acqua e terra 1: L’immaginario della catastrofe, in Caos Apparente, Jung nell’attualità, Persiani 2015; Immagini e parole nel dialogo analitico: dalla cura all’immaginazione attiva (con Donatella D’Angelo), in Le nuove sfide della psicoanalisi, Edizioni OM 2018.

17 luglio 2018 © Scuola LI.S.T.A. Circolo di via Podgora | Via Illirico 18 20133 MILANO +39 02 39834097 | +39 345 8564612 | P.I. 03688930969