MARIA LAI E GEORGIA O’KEEFFE: DUE ARTISTE IN DIALOGO CON LA PSICOLOGIA DEL PROFONDO (I-IV ANNO)

ARTE E PSICHEDocenti: Ivan Paterlini, Rossella Ricci

Il corso ripercorre teorie e modelli fondanti la clinica psicoanalitica dello scorso secolo tracciando preziosi parallelismi con il lavoro analitico e con il mito: ad esempio con le dinamiche del lutto, delle riparazioni e dei conflitti, facendo emergere un sapere inconscio che spesso anticipa e orienta stili e consuetudini sociali.

Ci si concentrerà sulle testimonianze di Maria Lai e di Georgia O’Keeffe, attraverso la presentazione delle loro ricerche artistiche. Maria Lai come crocevia di culture diverse, portatrice poetica di narrazioni popolari, prodotti artigianali, fiabeschi, mitici e archetipici.

Sguardo e corpo si fanno voce, parola e invenzione, dentro un esercizio creativo che abbraccia gli spazi simbolici dentro un’estetica di relazione con la terra, le tradizioni, la natura e le persone. Nelle opere e memorie di Georgia O’Keeffe seguiremo la sua esplorazione dello spazio, il suo forte legame con la natura vivente, con le architetture urbane e naturali, con le visioni interiori ed il cosmo. L’esperienza di questi ambienti simbolici, in cui vita e morte come opposti rivelano il loro mistero, si sintetizza in questa sua frase: “Riempire lo spazio affinché la bellezza si manifesti, questa per me è l’arte”.

[4 moduli]

28 Settembre 2020 © Scuola LI.S.T.A. Circolo di via Podgora | Via Illirico 18 20133 MILANO +39 02 39834097 | +39 345 8564612 | P.I. 03688930969