Rui Frati

Regista, direttore del Théatre de l’Opprimé e del Festival MigrActions, a Parigi. Creati nel 2008 e già alla sua ottava edizione, il Festival MigrActions organizza incontri, spettacoli, workshop, conferenze, master class, momenti di confronto creativo fra artisti e pubblico, sensibili all’idea di superamento dei confini sia nelle arti che tra le relazioni umane. MigrActions è la forma trovata dal Théatre de l’Opprimé per rendere visibili le sue azioni. Un legame di complementarietà unisce i due organismi. Rui Frati e il suo collettivo lavorano in Francia e all’estero, in situazioni nelle quali il teatro è lo strumento di analisi e trasformazione dei conflitti. Principali progetti nel 2015/17:Dirige due progetti Europa Creativa, premiati con finanziamenti dalla UE: “Pas de Deux Economia e Cultura”. Francia, Italia, Spagna, Belgio e Portogallo. In collaborazione diretta con Armando Punzo e Volterra Teatro. “ISOLAT”, teatro in forum in streaming per rompere le frontiere: con ARCI Liguria, Ashtar Theatre della Palestina, Centro Culturale di Timisoara in Rumania e il comune di Ponta do Sol, Madeira, Portogallo.

17 ottobre 2017 © Scuola LI.S.T.A. Circolo di via Podgora | Via Illirico 18 20133 MILANO +39 02 39834097 | +39 345 8564612 | P.I. 03688930969