Eventi

in programmazione
passati
Sab 21/05/22 - dalle ore 9.30 alle 16.30
Curare i traumi psichici delle vittime delle violenze politiche legate al genere i situazioni di emergenza
Docenti: Nathalie Zajde

La Scuola Lista ospiterà Nathalie Nathan Zajde (direttrice della ricerca presso l’Université Paris 8 Saint-Denis; responsabile dei settori di Pedagogia e di Clinica presso il Centre Georges-Devereux) che ci parlerà di come “Curare i traumi psichici delle vittime delle violenze politiche legate al genere in situazioni di emergenza”.

Inoltre, si parlerà di come curare i figli dei migranti. Come procedere quando gli antenati rimasti al paese reclamano i bambini nati durante la migrazione? Il tema verrà illustrato con l’aiuto di casi clinici presi in carico nella consultazione di etnopsichiatria del Centre Georges-Devereux.

“Non si può rompere impunemente con gli antenati. Reclamano i loro riti altrimenti – come martellano i saggi – produrranno infelicità e malore sui loro discendenti”, scrive T. Nathan: “La prassi etnoclinica si fonda sulla cura delle connessioni interrotte dal trauma migratorio e dall’esilio, nel rispetto profondo dei sistemi religiosi e medici di altre civiltà, e delle protezioni che derivano dalle relazioni tra visibile e invisibile, dalle norme sociali, dai riti e dagli oggetti di cura”.

Si parlerà anche del rispetto dei codici di comunicazione dell’individuo ferito che afferisce al gruppo di consultazione, dell’importanza della disposizione in cerchio, della necessaria assenza di oggetti che connotano la cultura dominante, della precauzione nell’uso di domande dirette e molto altro.

L’incontro è a pagamento, 120 euro per l’intera giornata (90 per i soci del Circolo di via Podgora).

Per iscrizioni ed info, scrivere a scuolalista@gmail.com.

Ven 27/05/22 - alle ore 18.00
Immaginare il futuro
I VENERDI' DELLA PSICOLOGIA ANALITICA

Daniele Ribola dialogherà con Marco Manzoni sul suo ultimo lavoro.

Un giorno chiesero a Jung se pensava che ci sarebbe potuta essere una Terza guerra mondiale atomica. Jung rispose: “Dipenderà dal numero di individui capaci di reggere interiormente la tensione degli opposti”. Risposta tremenda, ci sembra, perché fa dipendere il futuro dell’umanità da una questione che non è politica, né sociologica, né antropologica, e neppure scientifica o tecnologica, ma puramente psichica. Ognuno dovrà imparare a reggere dentro di sé la tensione degli opposti.

L’incapacità di reggere questa tensione si manifesta, dal punto di vista di Jung, come dissociazione oggettiva, psicosi collettiva, guerra concreta e nucleare.

Il lavoro per salvare la Terra e l’umanità comincia da questo modesto micro mondo interiore. La salute della Terra e dell’umanità dipenderà dalla quantità di individui capaci di questa interiorizzazione, capaci cioè di non proiettare nel mondo il loro conflitto interiore. Poiché il mondo interno e quello esterno sono l’uno il riflesso dell’altro, ci chiediamo come si manifesta nel mondo questa polarità conflittuale, come la possiamo riconoscere e trattare, quali alternative possiamo immaginare e, soprattutto, cosa dicono di questi enormi problemi i grandi saggi della nostra epoca.

Ecco le questioni che porremo al nostro ospite Marco Manzoni, attraverso il suo ultimo e fondamentale lavoro: “Salvare il futuro. Dall’Homo hybris all’Homo pathos”.

L’incontro è gratuito e si svolgerà ON-LINE. Per partecipare sarà sufficiente prendere contatti via email con la segreteria, lasciando il proprio nominativo, all’indirizzo scuolalista@gmail.com. Il giorno dell’intervista sarete invitati a partecipare mediante una email dalla quale potrete accedere alla piattaforma.

Ven 03/06/22 - alle ore 18.00
OPEN DAY 2022 | 23
Presentazione nuovo anno di formazione

Li.S.T.A. è lieta di invitarti al nuovo anno di formazione 2022/23.

La scuola offre una formazione psicoterapeutica nell’ambito della Psicologia Analitica, fondata sul pensiero e la prassi di C.G. Jung, con particolare riferimento alla teoria dei complessi, degli archetipi, dell’inconscio collettivo e del processo di individuazione.

A fianco di queste linee, la Li.S.T.A. ha tra i suoi primari obiettivi quello di rimanere costantemente aperta alla conoscenza e alla valutazione dei modelli terapeutici, studiati e approfonditi nella loro prassi e nelle loro ricadute cliniche.

Antropologia culturale ed Etnopsicoterapia, Scienza delle religioni e altri modelli psicanalitici, Terapie non verbali e di gruppo come lo Psicodramma, il Teatro dell’oppresso e il rapporto fra Arte e psiche sono parte fondante dello sviluppo delle capacità critiche ed esperienziali del terapeuta in formazione, per offrire una conoscenza ampia e differenziata di molti modelli di cura, proprio seguendo il modello individuativo tipicamente junghiano.

L’incontro è gratuito e si svolgerà ON-LINE. Per partecipare sarà sufficiente prendere contatti via email con la segreteria, lasciando il proprio nominativo, all’indirizzo scuolalista@gmail.com. Il giorno dell’intervista sarete invitati a partecipare mediante una email dalla quale potrete accedere alla piattaforma.

19 Maggio 2022 © Scuola LI.S.T.A. Circolo di via Podgora | Via Illirico 18 20133 MILANO +39 02 39834097 | +39 345 8564612 | P.I. 03688930969