SUPER-IO E COSCIENZA MORALE, ASPETTI TEORICI (I-II)

Psicologia AnaliticaDocenti: Michele Oldani

Istanza psichica introdotta da Freud nella seconda topica, il Super-io rappresenta l’insieme dei valori psicologici che da una parte limitano e dall’altra fondano la coscienza.

Strutturandosi in seguito al declino del complesso di Edipo, risulta essere il prodotto dell’interiorizzazione dei divieti ad esso collegati e successivamente delle regole e delle istanze morali proprie della famiglia e delle agenzie formative sociali.

Jung tiene invece ancorata questa istanza alla potenza dei valori psichici del passato di cui alcune immagini archetipiche sono espressione e ne inserisce la funzione in un più ampio schema collaborativo che prevede contemporaneamente il riconoscimento da parte dell’Io della preponderanza della psiche profonda di cui anche il Super-io è espressione e la collaborazione con esso a fini individuativi. 

Il corso si propone un approfondimento delle teorie ed uno sguardo sulle conseguenti declinazioni relative alle problematiche psicopatologiche.

[4 moduli]

21 Agosto 2019 © Scuola LI.S.T.A. Circolo di via Podgora | Via Illirico 18 20133 MILANO +39 02 39834097 | +39 345 8564612 | P.I. 03688930969