Curare i traumi psichici delle vittime delle violenze politiche legate al genere i situazioni di emergenza

Sab 21/05/22 - dalle ore 9.30 alle 16.30
Docenti: Nathalie Zajde

La Scuola Lista ospiterà Nathalie Nathan Zajde (direttrice della ricerca presso l’Université Paris 8 Saint-Denis; responsabile dei settori di Pedagogia e di Clinica presso il Centre Georges-Devereux) che ci parlerà di come “Curare i traumi psichici delle vittime delle violenze politiche legate al genere in situazioni di emergenza”.

Inoltre, si parlerà di come curare i figli dei migranti. Come procedere quando gli antenati rimasti al paese reclamano i bambini nati durante la migrazione? Il tema verrà illustrato con l’aiuto di casi clinici presi in carico nella consultazione di etnopsichiatria del Centre Georges-Devereux.

“Non si può rompere impunemente con gli antenati. Reclamano i loro riti altrimenti – come martellano i saggi – produrranno infelicità e malore sui loro discendenti”, scrive T. Nathan: “La prassi etnoclinica si fonda sulla cura delle connessioni interrotte dal trauma migratorio e dall’esilio, nel rispetto profondo dei sistemi religiosi e medici di altre civiltà, e delle protezioni che derivano dalle relazioni tra visibile e invisibile, dalle norme sociali, dai riti e dagli oggetti di cura”.

Si parlerà anche del rispetto dei codici di comunicazione dell’individuo ferito che afferisce al gruppo di consultazione, dell’importanza della disposizione in cerchio, della necessaria assenza di oggetti che connotano la cultura dominante, della precauzione nell’uso di domande dirette e molto altro.

L’incontro è a pagamento, 120 euro per l’intera giornata (90 per i soci del Circolo di via Podgora).

Per iscrizioni ed info, scrivere a scuolalista@gmail.com.

3 Luglio 2022 © Scuola LI.S.T.A. Circolo di via Podgora | Via Illirico 18 20133 MILANO +39 02 39834097 | +39 345 8564612 | P.I. 03688930969