LA LUCE DELLA NOTTE

Docenti: Ilaria Datta

Scrive Emily Dickinson: “Quando la luce sparisce […] O è l’Oscurità che si modifica. O qualcosa nella vista si adatta alla Mezzanotte. E la Vita prosegue quasi dritta.” L’oscurità spaventa, affascina, è terrificante, è necessaria e va illuminata, sapendo che quando facciamo luce da qualche parte altre zone entrano in ombra. Il buio rappresenta l’inconscio, l’Ombra, il male, la non conoscenza, la depressione, l’impotenza della ragione, ma nell’arte il regno delle ombre è popolato da immagini; in natura, l’usignolo canta solo di notte e la violaciocca notturna, le ninfee e la bella di notte sbocciano solo col buio. Nella mitologia, nelle fiabe e in letteratura troviamo numerosi esempi di eroi, eroine, protagonisti o protagoniste che si interrogano o hanno a che fare con il buio; ne prenderemo in esame alcuni. Il corso comprenderà una visita di gruppo al percorso “Dialogo nel Buio” dell’Istituto dei Ciechi a Milano.

[4 moduli, più visita al percorso Dialogo nel Buio]

13 Giugno 2024 © Scuola LI.S.T.A. Circolo di via Podgora | Via Illirico 18 20133 MILANO +39 02 39834097 | +39 345 8564612 | P.I. 03688930969 | Privacy & Cookie